Ecco il progetto della mostra che proponiamo alle biblioteche:
Mostra Itinerante sui diritti dei bambini

I bambini sentono spesso parlare di diritti, ma non altrettanto spesso vengono aiutati nel delicato passaggio dalla conoscenza del diritto alla consapevolezza del dovere che ne deriva. Il classico esempio sono gli sprechi e la tendenza a non prendersi cura dell’ambiente. Sanno che cibo e acqua gli spettano (come i giocattoli e i vari materiali di consumo) e che strade e verde sono di tutti, ma non capiscono che buttare via la roba o sporcare un marciapiede danneggia la comunità, e alla fine si ritorce contro di loro. I nostri piccoli futuri cittadini sembrerebbero quindi tristemente avviati a diventare consumatori passivi e inquinatori. Per fortuna c’è chi si ostina a informarli e educarli. In questa ottica nasce la mostra “Io, io, io… e gli altri?”, che abbina messaggi verbali e messaggi figurati. Parole e immagini, il binomio più efficace per proporre ai più giovani anche argomenti seri e complessi.
La mostra, sarà l’occasione per riesaminare i diritti dell’infanzia, dai diritti basilari legati alla sopravvivenza in condizioni decorose (traguardo planetario ancora lontano), a quelli forse meno evidenti ma altrettanto fondamentali.
Si pensi ad esempio al diritto dei bambini delle società cosiddette evolute a non essere sfruttati e bersagliati dalla pubblicità, specialmente televisiva.
O il diritto a essere educati come cittadini del mondo, imparando la solidarietà, la tolleranza, il rispetto, grazie alla capacità di ragionare con la propria testa.
O il diritto di non essere travolti dall’ansia degli adulti, perennemente in fermento e poco presenti qui e ora.
La mostra, ha un’impostazione molto agile: 10 pannelli di forex, 40 x 40, con i testi in prosa o poesia, abbinati a 10 pannelli con le illustrazioni.
Non necessita di assicurazione e si muoverà da una città all’altra (in scuole, biblioteche, ecc) grazie all’impegno di chi la riceve a spedirla al fruitore successivo.

Gli illustratori e autori sono:

  • Raffaella Bolaffio
  • Stefano Bordiglioni
  • Fabrizio Calì
  • Giuseppe Caliceti
  • Nicoletta Costa
  • Anna Curti
  • Sofia Gallo
  • Adriano Gon
  • Vivian Lamarque
  • Francesca Longo
  • Claudia Melotti
  • Giulia Orecchia
  • Gabriela Rodriguez Cometta
  • Febe Sillani
  • Giusi Quarenghi
  • Susanna Tamaro
  • Agostino Traini
  • Manuela Trimboli
  • Ugo Vicic
  • Giovanna Zoboli

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Commenti

72 Commenti to “Una mostra itinerante sui diritti dei bambini”
  1. Isabella Paglia ha detto:

    Bellissima! e condivisa grazie Nic ♥

  2. Nadia ha detto:

    Molto interessante…come educatrice non posso che apprezzare e diffondere sul blog!!!!

  3. emanuela ha detto:

    bello bello bello!!!la voglio anche io nella mia scuola!!!a settembre eliminiamo i piatti di plastica dalla nostra tavola….potrebbe essere un modo carino per iniziare il progetto!!!come faccio richiesta?

  4. cioccomamma ha detto:

    che bella proposta, aspetto di leggere notizie

  5. Angela ha detto:

    Bello…itinerante solo nelle biblioteche? anche nelle scuole sarebbe proprio una bella idea

  6. maddalena vitali ha detto:

    Bella iniziativa!!!!!!Complimenti!Come si può fare per ospitarla nelle scuole?

    • Angela ha detto:

      mi associo alla domanda di maddalena…come si fa ad averla nelle scuole?

      • Marina Staibano ha detto:

        Salve, sono assessore alla cultura presso il comune di San Michele di Serino (av) e sarei interessata ad accogliere la mostra presso il nostro municipio o presso la scuola elementare per renderla fruibile ai bambini della nostra comunità… attendo maggiori informazioni!
        grazie!

  7. Rosalba Malta ha detto:

    E’ bellissima questa mostra! come si può fare per averla a novembre ad Alessandria? Vorrei saperne di più.

  8. Paola Alpa ha detto:

    Mi piacerebbe ospitare la mostra presso la biblioteca di Campomorone. Mi dite come fare? a presto!

  9. Lorena ha detto:

    Anch’io arei interessata ad ospitare la mostra nella mia scuola, tanto più che un gruppo di ragazzini sarà impegnato in un progetto che ha per tema proprio i diritti dell’infanzia.

  10. alina laruccia ha detto:

    Buongiorno,mi chiamo Alina Laruccia, sono la titolare della Libreria Eleutera di Turi(BA) e Responsabile del Presìdio del Libro di Turi. Mi piacerebbe ospitare la mostra, mi dite come posso fare? Grazie.

  11. biblioteca comunale bitti ha detto:

    Sarei interessata a portare la mostra anche nella biblioteca di Bitti, cosa bisogna fare per richiederla? ha un costo? grazie

  12. alessia vicari ha detto:

    si è veramente interessante ! insegno in una scuola dell’infanzia di cernusco sul naviglio ,già da due anni la nostrta scuola propone dei progetti ,a nostro avviso interessanti, proprio su questo tema fondamentale; sarei interessata ad avere maggiori informazioni ,grazie nicoletta.

  13. daniela ha detto:

    ciao Nicoletta, mi piacerebbe avere maggiori informazioni sulla possibilità di ospitare la mostra qui in Sardegna , più precisamente Cagliari e provincia.
    Ti ringrazio, aspetto tue notizie.

  14. maria forina ha detto:

    Ciao Nicoletta….mi associo a tutte le altre richieste. sarebbe bello condurre la mostra nelle scuole, o renderla visibile attraverso eventi che abbiano i bambini come protagonisti. nella settimana della cultura bambina no? un abbraccio.

  15. Teresa ha detto:

    Insegno in una scuola primaria. Mi associo alle domande di chi mi ha preceduto: quali sono le modalità e i costi per ospitare la mostra nelle scuole?
    Grazie

  16. stefania ha detto:

    Una bellissima iniziativa. Mi piacerebbe proporla anche nel mio comune. Io faccio parte di un’associazione di genitori che ha in gestione una sala adiacente alla scuola per l’infanzia e sta portando avanti un progetto di lettura. Potrebbe essere interessante proporre una mostra di questo tipo, coinvolgendo scuola e biblioteca. Vorrei tanto saperne di più….

  17. Gemma Concia ha detto:

    Anche noi a Malnate (Va) la vorremmo proporre…ci tenete informati?

  18. nicoletta costa ha detto:

    Qualche notizia in più….
    La mostra ha soltanto il costo della stampa dei pannelli.
    Si tratta di 20 pannelli su forex, dimensioni 40 per 40 pronti che poi potete gestire senza problemi di tempo ed esporre eventualmente in altre località  della regione.
    La mostra in autunno sarà presentata a Roma e a Reggio Emilia.
    Visto che ogni biblioteca o comune stampa i propri pannelli, non ci sono problemi di tempi di spedizione, nè di assicurazione.
    Alla mostra sono abbinati laboratori con vari autori che eventualmente la biblioteca può richiedere, ad un costo da stabilire….di questo daremo notizie.
    I laboratori verteranno sul tema dei diritti e dei doveri.
    Naturalmente è possibile averla anche nel 2012.

    • Gloria Vettori ha detto:

      Un’idea straordinaria, nella mia scuola si lavora molto su questo argomento. Pensi di venire in Toscana Nicoletta?

    • Biblioteca G.Mariotti ha detto:

      Anche a noi la mostra interessa molto. Quest’anno, per il terzo anno consecutivo, riproporremo alle scuole un percorso sui diritti dell’infanzia, e l’idea è quella di concludere il progetto con un evento che stiamo pensando per la prossima primavera… Aspettiamo notizie! Antonietta

    • anna maria ha detto:

      è possibile avere notizie su quando sarà presentata a roma? grazie. anna

  19. maria angela bologna ha detto:

    IO lavoro in una scuola media di Palermo e mi piacerebbe proporre la vostra mostra, ma vorrei avere un’idea più precisa dei costi, della mostra e dei laboratori. Siamo così malridotti che non so proprio cosa riusciremo a mettere su quest’anno …

    Mariangela Bologna

  20. Rosangela ha detto:

    Interessante!!! Sono un’insegnante dell’infanzia,insegno in provincia di Pisa,durante la programmazione di sezione ho accennato ad una collega la mostra e saremmo interessate ad avere info più specifiche, inoltre le ho detto anche del seminario svolto con lei a Telgate a novembre 2010 e la collega mi chiedeva se è possibile avere maggiori informazioni sui seminari e la prassi burocratica da fare per richiedere un seminario presso la nostra scuola. Grazie!

  21. margherita ha detto:

    ciao sono la tua maestra, dormigliona spettinata e disordinata, mi piace lavorare con i bambini e vorrei sapere quando la tua mostra arriva in Monza Brianza ciao

  22. Alessandra ha detto:

    Ciao Nicoletta, sono un’insegnante e lavoro con un Laboratorio di ricerca sull’educazione alla pace. Hai una mail sulla quale ti posso contattare privatamente? La mia è alessandra.marenco@virgilio.it
    Grazie

  23. adriana ha detto:

    Ciao,Nicoletta,sono un’insegnante di scuola dell’Infanzia di Vibo Marina(Vibo Valentia),mi chiedevo se Giulio Coniglio e i suoi amici,hanno voglia di arrivare fino quì?La mia scuola è bellissima e proprio quest’anno il nostro progetto parlerà dei diritti dell’infanzia.Giulio e company saranno accolti con tanto amore.

  24. Gianna ha detto:

    Ciao,sono un’educatrice di scuola dell’infanzia ed organizzo laboratori nelle scuole,come potrei riuscire ad avere il materiale?Abito a Lavagna,in Liguria.Grazie 1000!!!

  25. Stefania ha detto:

    Carissima Nicoletta,sono la presidente di una Scuola dell’Infanzia parificata in provincia di Verona,oltre ad essere la mamma,cosa non di meno importanza ,di due bimbi che frequentano la scuola e che adorano i tuoi disegni e i tuoi racconti.Mi piacerebbe tanto poter ospitare nella nostra scuola la mostra itinerante, soprattutto perchè Giulio Coniglio sarà l’amico speciale che accompagnerà i nostri bambini durante questo anno scolastico.Pensi che sia possibile che veniate dalle nostre parti?potresti darci informazioni più dettagliate?grazie grazie Stefania

  26. Pina ha detto:

    Ciao mi piacerebbe ricevere maggiori informazioni su come poter invitare la mostra anche nella mio paese Corato (BA) . Nella scuola della mia bambina stanno affrontando lo stesso argomento e certo sarebbe più bello se a spiegar i diritti ma anche i doveri ci fossero Giulio coniglio e i suoi fantasti amici o anche solo i tuoi fantastici disegni . Grazie

  27. Pina ha detto:

    Ho dimenticato di chiedere maggiori informazioni anche sui laboratori grazie.
    Inoltre mi sono accorta che prima avevo inserito l’indirizzo mail errato

  28. pina ha detto:

    Ciao mi piacerebbe ricevere maggiori informazioni su come poter invitare la mostra anche nella mio paese Corato (BA) . Nella scuola della mia bambina stanno affrontando lo stesso argomento e certo sarebbe più bello se a spiegar i diritti ma anche i doveri ci fossero Giulio coniglio e i suoi fantasti amici o anche solo i tuoi fantastici disegni . Grazie

  29. paola ha detto:

    sono un’insegnante di scuola dell’infanzia e dall’anno scorso stiamo approfondendo ,con i bambini, “i diritti dei bambini”.
    la mstra è molto interessante per il messaggio che trasmette, anche per gli adulti.
    sarebbe possibile invitare la mostra nella nostra scuola, anchein collaborazione con la biblioteca del paese?
    grazie

  30. Anna Paolazzi ha detto:

    Sono Assessore all’istruzione nel mio paese e con molto piacere vorrei allestire questa mostra in collaborazione con la Scuola Materna e la Scuola Elementare. Come posso fare per avere il materiale? Grazie Anna

  31. rosa ha detto:

    sono rosa equest’anno nella mia scuola tratteremo i diritti dei bambini , mi piacerebbe avere un po’ di materiale inerente a questo argomento grazie.

  32. rosa ha detto:

    ah scusa sono ancora io rosa ho dimenticato dirti che insegno nella scuola dell’infanzia ciao ciao

  33. gabriella ha detto:

    Cara nicoletta,sono un’insegnante di scuola dell’infanzia e da diversi anni che ammiro i tuo disegni. Sarei molto felice di ospitare la mostra sui diritti dei bambini. Pensi che potrebbe potrebbe arrivare anche a Niscemi (CL)? Con affetto Gabriella Giugno

  34. gianfranco bettoni ha detto:

    Cara Nicoletta, dall’assessorato alla cultura di porto mantovano avrei bisogno di conoscere la disponibilità della mostra per dicembre 2011, con un appuntamento di presentazione con Nicoletta Costa per bambini e genitori (un pomeriggio alle 18). Una mostra libraria accompagnerebbe la mostra in sala civica.
    Grazie per la risposta

  35. laura porta ha detto:

    ciao lavoro in un istituto comprensivo di genova sestri ponente, è possibile ospitare la mostra nella nostra scuola?
    ciao e grazie!

  36. Paola ha detto:

    Passa dalle Marche? Se sì (quando?), ne parlerei con il mio Dirigente Scolastico e potremmo accordarci…

  37. stefania ha detto:

    Ciao insegno presso una scuola primaria e mi occupo di progetti legati alle biblioteche del mio territorio.
    Chiedo, cortesemente, se è possibile avere un indirizzo o un numero telefonico a cui rivolgersi per poter avere la mostra presentata dalla Signora Costa.
    Sarei molto interessata, anche perchè vorrei darne massima diffusione presso le biblioteche legate al mio Istituto Comprensivo.
    Grazie per l’attenzione
    Stefania

  38. rita ha detto:

    brava mi piace è interessante ed utile un argomento sempre vecchio sempre nuovo sempre all’rdine del giorno

  39. silvana giuliani ha detto:

    sono un’insegnante di scuola primaria dell’istituto centro di falconara marittima (ancona) e mi interessa sapere come far arrivare la mostra nella mia scuola. aspetto notizie.
    ciao Silvana

  40. tiziana ha detto:

    Ciao a tutti! Sono Tiziana, la referente regionale di Nati per Leggere Campania.
    Nati per Leggere Campania ha preso la mostra (bellissima!!!) e la inaugura a Napoli, a Città della Scienza, il 20 novembre, in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia! A seguire girerà tra i vari progetti locali Nati per Leggere della Campania. Grazie a Nic e a tutti per averla realizzata 🙂

  41. Cristiana ha detto:

    salve, sono co-titolare di un asilo nido privato in provincia di Ravenna. la mostra potrebbe essere adatta anche ai genitori di bambini dai 0 ai 3 anni? che costi ha riceverla, ospitarla e successivamente spedirla? tempi di prenotazione? è autogestita poi da chi la ospita? vi sono istruzioni su come presentarla e come darne diffusione ai visitatori? si possono cedere i pannelli ed i testi in anteprima? grazie, cordiali saluti. Cristiana Tampieri

  42. Fenisia ha detto:

    Ciao sono Fenisia,insegnante e socia Unesco.
    Sarebbe possibile avere la mostra sui diritti per il 10 dicembre
    in Sicilia?Oppure in primavera per la Festa del libro ?
    C’è già un calendario di “viaggio”?
    Grazie

  43. raffaella fucà ha detto:

    ciao sono un’insegnante di scuola primaria , presso un istituto comprensivo in provincia di Palermo sarei molto interessata alla mostra itinerante , se dovesse scendere qui in sicilia mi piacerebbe essere contattata grazie a apresto

  44. Silvia ha detto:

    Ciao, ho appena letto la notizia che la mostra sarà anche nella mia città-provincia, a reggio emilia, spero davvero sia possibile portarci tutti i miei bimbi della scuola dell’infanzia:hanno 4 anni e un gran bisogno di scoprire che al mondo ci sono anche… gli altri! tra l’altro adorano i tuoi libri, soprattutto la nuvola Olga che è nostra amica dallo scorso anno!grazie Nicoletta, sei grande!

  45. grazie per avermi inviato il numero di novembre

  46. Maria ha detto:

    Buongiorno Nicoletta!
    Ho convinto una ragazza che fa l’educatrice con me a un gruppo di bambini dell’Azione Cattolica Ragazzi a proporre la mostra “io, io, io… e gli altri?” nel nostro piccolo paese..quindi tra poco arriverà a Bariano, in provincia di Bergamo!non vediamo l’ora!!!e per i bambini sarà un’occasione unica!
    GRAZIE di averci dato questa opportunità e complimenti per il tuo meraviglioso lavoro.

  47. silvia ha detto:

    ciao nicoletta,
    so che sei tanto impegnata, ma appena puoi, potresti inviarmi il link per scaricare le immagini da stampare per la mostra?(come d’accordo, i pannelli che verranno esposti al centro ricreativo la villa dei bambini a rimini). stiamo preparando adesso la programmazione per i nostri laboratori sui diritti dei bambini.
    grazie mille.
    silvia

  48. mary ha detto:

    Ciao Nicoletta, sono una ammiratrice dei tuoi libri.. domani leggerò ai miei bambini di 3-4 anni (sono un’insegnante)il racconto della nuvola Olga che va al compleanno del sole.. Ho scelto questo racconto perchè il preferito di mia figlia che ha 4 anni.
    Ho visto la locandina dei diritti dei bambini..
    Io, la mia collega e le colleghe delle scuole paritarie di Venezia stiamo prtando avanti un progetto comune proprio sui diritti dei bambini.
    Stavo pensando e se quella mostra approdasse anche a Venezia???? é troppo tardi chiedere? Noi concludiamo il tutto con una festa e una mostra degli elaborati sull’isola di San Servolo verso l’11 di maggio. Sarebbe interessante poter vedere prima la mostra.
    Grazie del tuo tempo
    Mariangela

  49. mariangela ha detto:

    Certo che ero proprio distratta….La nuvola Olga va al compleanno della luna Giovanna…. ma come ho fatto a scrivere sole!Scusate per l’errore
    Ciao

  50. silvia ha detto:

    ciao Nicoletta,
    stiamo organizzando la mostra a Rimini.
    volevo chiederti se per la promozione è possibile inserire un tuo disegno sulle locandine; ho visto la locandina della mostra a Napoli e mi piaceva molto.
    grazie, ciao
    Silvia

  51. silvia ha detto:

    ciao nicoletta,
    volevo sapere se è possibile stampare i pannelli della mostra in un formato più grande rispetto a quello definito (40×40 mi sembra) o se ciò non è possibile per la definizione delle immagini.
    grazie, ciao ciao
    silvia

    • lucia carbutti ha detto:

      ciao sono lucia, vivo ad Andria (bat) dove gestisco una scuola d’inglese per bambini dai 2 ai 14 anni .Mi piacerebbe proporre la vostra mostra IO IO IO E GLI ALTRI…. considerando che collaboro con librerie e scuole d’infanzia.
      Mi piacerebbe tentare di organizzarla per il 20 novembre. Potreste inviarmi qualche informazione su come fare per stampare i pannelli e presentare i laboratori? Grazie mille!

  52. Anna ha detto:

    Buona sera Nicoletta
    ci eravamo già sentite lo scorso anno ed ora il Comune di Faver (in provincia di Trento) intende proporre la mostra sui diritti dei bambini. Come posso fare per avere la documentazione da stampare?
    In questi giorni stiamo programmando le attività da fare con i bambini della materna di sicuro, e molto probabilmente anche delle altre scuole limitrofe.
    Grazie fin d’ora
    Anna

  53. Rosaria ha detto:

    Ciao Nicoletta, sono una maestra di una scuola milanese, adoro i tuoi disegni e le tue storie, questa mostra la trovo interessante, come si fa per prenotarsi? Quanto costa la stampa dei pannelli e il laboratorio con gli autori?

  54. Lucia ha detto:

    Gentilissima Nicoletta,
    la biblioteca di Fossano, sezione ragazzi, è interessata alla mostra. Avremmo bisogno di conoscere i costi, le attività correlate con relativi costi e la disponibilità. A noi interesserebbe dal 22 al 31 maggio 2013, date in cui prevediamo di realizzare una “festa” in occasione dei primi dieci anni di dono del libro nell’ambito del Progetto Nati per Leggere.
    Grazie

  55. annarita ha detto:

    ciao Nicoletta,
    sarei sono un’educatrice e adoro le tue illustrazioni. Ho avuto modo di vederti alla casa di pulcinella a Bari quando facevo il tirocinio universitario. La nostra associazione culturale vorrebbe realizzare una festa sui diritti dei bambini e questa mostra è indicatissima. Ci piacerebbe conoscere i costi della stampa dei pannelli ed anche i costi dei laboratori con gli autori.

  56. roberta ha detto:

    Cara nicoletta, sono un’insegnante di scuola dell’infanzia della provincia di Pisa e più precisamente del comune di Vecchiano. vorrei più informazioni sulla mostra dei diritti dei bambini, anche perchè in questo anno scolastico tratteremo l’argomento e ci piacerebbe ospitare la mostra. Cari saluti a te A Giulio e compamy. Roberta

  57. Elena ha detto:

    Salve
    sono un’insegnante di una scuola primaria, vorrei poter avere nella mia scuola la mostra itinerante perchè coi colleghi faremo una recita natalizia ” Tutti sotto lo stesso cielo” tratta da L’isola degli smemorati UNICEF, imperniata sui diritti dei bambini.
    Il nostro è un istituto attento ai DIRITTI dell’INFANZIA ricordo le recite passate.
    – PINOCCHIO
    -LO ZIO DIRITTO
    -LA GABBIANELLA E IL GATTO …
    Scuola primaria I.C.S. ” A.Lanfranchi” Sorisole

    Plesso di PETOSINO

    Via Tonale 10 tel. 0354287271

    icsorisole@icsorisole.it

    Classi: 3^B primaria di 20 alunni e 3^C primaria di 22 alunni

    Insegnante referente: Elena Bagini

    Cordiali saluti

    Elena Bagini

  58. Olimpia De Girolamo ha detto:

    Buongiorno,
    insegno italiano alle Scuole medie di Canobbio in Svizzera e sarei interessata a ospitare la vostra mostra dal 9 al 15 giugno 2014.
    Potreste fornirmi indicazioni in merito?
    Grazie molte
    O. De Girolamo

  59. Attilia Cometto ha detto:

    Buongiorno, sono l’assessore alla cultura del comune di Coazze, nella Città metropolitana di Torino, vorrei sapere se la mostra è ancora disponibile e come si fa per averla
    Grazie

  60. Gabbriella ha detto:

    Buon giorno sono la mamma di tre splendidi bambini e vorrei chiederle di “disegnare” i loro nomi,grazie.
    I miei bambini si chiamano: Cecilia, Caterina, Pietro.

  61. Paola Pistone ha detto:

    Ciao Nic… come fare per avere la Mostra in biblioteca Scolastica?
    Grazie. Un caro saluto.

Trackbacks

Cosa si dice a proposito di questo articolo...
  1. […] mostra per raccontare i diritti ai più piccoli. E’ questa l’idea della celebre illustratrice e scrittrice Nicoletta Costa e di un gruppo di suoi […]



Commenta