Ho fatto questo disegno a 10 anni,
con i pennarelli di allora, che si chiamavano Lampostyl ed avevano un fortissimo odore di alcool che mi piaceva tanto.
Guardando bene, si possono vedere le antenate dell’oca Caterina

Un disegno di Nicoletta Costa a 10 anni

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Commenti

27 Commenti to “Ecco un disegno che ho fatto a 10 anni”
  1. Stefano ha detto:

    Il talento era già più che evidente!

  2. Simona ha detto:

    …e così nacque l’oca Caterina….

  3. maria maddalena corrado ha detto:

    tu sei nata brava!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    anzi bravissimissimissima, come ti direbbe Elvira!!!!!!!!!!!!!!
    :- )

    • nicoletta costa ha detto:

      …quasi tutti i bambini lo sono….bisogna poi trovare gli insegnanti che ti danno spazio e fiducia, io in quinta elementare ho incontrato la maestra Maria Pontoni ed anche i pennarelli….
      Anche gli strumenti sono importantissimi per un bambino….

  4. Claudia ha detto:

    che bello! un vero tesoro, avere un disegno di quando si era piccoli 🙂

  5. Luisa Gilado ha detto:

    Complimenti la stoffa della grande artista era in te già da giovinetta sei stata fortunata, hai trovato sul tuo cammino persone che ti hanno spronata e auitata a realizzare i tuoi progetti..complimenti sei proprio mitica……W l’oca Caterina che fa parte del mio club di donne in gamba….e le sue chiamiamole antenate…Ciao Buona serata..

  6. anna lavatelli ha detto:

    ah, quei paracarri! Mi ricordano la mia infanzia… Tutta la provinciale che portava al Lago Maggiore era così! Erano di granito, credo, e se ci sbattevi contro… povero te!

  7. cristina nastri ha detto:

    se i risultati sono questi…. spronerò ancora di più i miei alunni!!!!! tanti vanno già dicendo di essere pittori!! il mio alunno andrea, dopo aver visitato la mostra di keith haring,un giorno dopo aver terminato il suo disegno mi ha detto: “Cri… sono bravo come K. Haring…” Troppo bello!!1 Ciao cri

  8. annalisa ha detto:

    ..ma guarda c’era già “zata” !!che bello hai salvato i tuoi disegni… è proprio vero che è tanto importante chi ti sprona e ti aiuta ad esprimerti ma è anche vero che la capacità di osservazione e di realizzazione, che tu avevi e che solo qualcuno ha, è impareggiabile! BELLO e grazie per i tuoi disegni che mi danno gioia e tenerezza e che non invecchiano mai !!un abbraccio annalisa

  9. Isabella Paglia ha detto:

    Già si vedeva lo stile! Sbaglio o mi ricorda una certa Maestra… ?!?:-))

  10. Pamela Scuppa ha detto:

    Nic-style……niente da aggiungere!

  11. Gianna ha detto:

    Felicità è: io e la mia mamma in viaggio verso le vacanze estive.
    Tutto il mondo ci sorride, anche le oche in passeggiata.

  12. Barbara F. ha detto:

    Bellissimo!
    Picasso diceva che ha trascorso una vita ad imparare a disegnare come un bambino! Credo che i disegni dei piccoli siano intrisi della loro spontaneità, della loro originalità. Io sono affascinata dai disegni di mia figlia di cinque anni: coglie dei particolari sui quali un occhi adulto, purtroppo, sorvola…

    Vorrei tanto incontrarla Nicoletta, un giorno!

    Barbara f.

  13. Daniela S. ha detto:

    Il lampostyl.. m’ero dimenticata del nome, ma in un attimo quanti ricordi insieme ad una colla in barattolo il cui ” profumo ” mi inebriava! I disegni di Nicoletta sono però sempre moderni insieme a qualcosa d’antico che piace, piace a grandi e piccini e piaceranno anche ai bambini di domani. Grazie Nicoletta per il tuo talento che ci regala tanta gioia!!

  14. LARA ha detto:

    ma hai presentato le prozie all’oca Caterina!!!!

Commenta